Seleziona una pagina

Storia Mercatini Natale Stoccarda

Mercatini di Natale risale ai tempi in cui gli acquisti si facevano in autunno alla scadenza delle ricorrenze annuali. I primi Christkindelmarkt (mercatini di Gesù bambino), furono battezzati così nel periodo della Riforma Protestante, nascono in Germania nel tardo medio-evo, nel territorio compreso tra Germania e Alsazia. Il primo Mercatino di Natale risale al 1384 e si tenne a Bautzen, altri documenti attestano che il primo fu a Dresda, il lunedì precedente al Natale dell’anno 1434. Da allora questi Mercatini di Natale attraggono milioni di visitatori all’anno. Altri antichi Mercatini di Natale di secolare tradizione sono quello di Salisburgo risalente al 1570 e quello di Norimberga.

In questi Mercatini di Natale, si davano appuntamento i migliori artigiani della zona ed esponevano le loro “opere” che avevano come soggetto la Natività e l’Avvento. I piccoli oggetti creati per il Mercatino di Nataleerano decisamente costosi e fuori portata per le famiglie medie dell’epoca; così che solo la borghesia poteva permetterseli.

Con il passare del tempo aumentava l’interesse verso queste mostre artigiane e si espandono in tutto  il paese. Antichi documenti riportano Norimberga come la citta’ piu’ famosa, dove  nel 1937 quasi tutti gli artigiani della zona  sono presenti. Le vie della cittadina che portano al mercato sono decorate da colonne bianche abbellite da ghirlande di abeti, simboli natalizi e migliaia di luci.

Attualmente, il Venerdì il quale precede la prima domenica di Avvento, puntualmente alle 17.30 l’Angelo del Natale, annunciato con squilli di trombe, apre ufficialmente il mercato, enunciando un prologo dal balcone sopra l’ingresso della Frauenkirche  accompagnato da canti natalizi e musica e le luminarie vengono accese. Le molteplici casette di legno decorate vendono di tutto: dalle decorazioni natalizie, ghirlande, addobbi per la casa, ad oggetti tipici e originali sino ai dolci tipici tradizionali. Pan di zenzero piccante, pani di frutta e gli Zwetscghgenmannle piccoli omini dolci fatti di prugne. L’aria frizzante invernale invita a bere il gluehwein, simile al nostro vin brulè servito bollente in tazze di terracotta, accompagnato dallo Stollen, e dal Lebkuchen, tipici dolci  natalizi. Tra le manifestazioni tradizionali si segnala la processione delle lanterne verso il castello. Migliaia di bambini con lanterne auto-costruite attraversano il mercatino in direzione del castello, e la storica diligenza postale trainata da cavalli  con tanto di cocchiere in livrea accompagna adulti e bambini in giro per la città.

Per quanto riguarda gli altri paesi europei, la grande diffusione dei mercatini di Natale è avvenuta solamente verso la fine del secolo scorso; ad esempio quello che oggi è considerato il più importante Mercatino di Natale italiano, a Bolzano, è nato solamente nel 1990.

La tradizione dei Mercatini di Natale vuole che siano esposti prodotti di artigianato rigorosamente “fatti a mano”; e proprio per questo motivo che ancora oggi questi oggetti sono una delle attrazioni principali della manifestazione.

Viaggi ai Mercatini di Natale di Stoccarda e le Cascate del Reno

Scopri i Mercatini di Natale di Stoccarda, i favolosi Mercatini Tedeschi, e la bellezza delle Cascate del Reno nel periodo natalizio!

135€

  • 30 nov
  • 07 dic

02.39523309Lun-Ven | 9.00-18.00

327.1493890Sempre attivo

327.1493890Lun-Sab | 9.00-19.00

info@mercatinidinatale.comSempre disponibile

Newsletter

Iscriviti alla Newsletter!
x

Informativa sui cookie

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.