Seleziona una pagina

Storia di Stoccarda

Stoccarda

Stuttgart, nome tedesco di Stoccarda, è una città situata nelle vicinanze della bellissima e famosissima Foresta Nera, la cui area di sviluppo è molto vasta e che nel corso degli anni, e grazie alla presenza di industrie famose, fra cui Porsche e Mercedes-Benz, è diventata uno dei poli industriali più importanti della Germania, oltre ad essere anche una delle città più importanti del territorio germanico. Ma Stoccarda non è solo industrie, è una città moderna in cui anche il semplice turista ha qualcosa da poter visitare e portare con sé per il resto della sua esistenza. Uno degli eventi più importanti di Stoccarda sono sicuramente i suoi mercatini di Natale, i più grandi di tutta la Germania e di sicuro fra i più belli di tutta Europa.

Stemma e Origini

Lo stemma della città di Stoccarda è il classico esempio di emblema araldico, in cui su uno sfondo color oro spicca un cavallo rampante di colore nero; il simbolo del cavallo nero nell’emblema per molti risulta molto ambiguo in quanto fanno derivare il nome della città dalla parola “Stutengarten”, che spesso è tradotto come “stalliera”. La città di Stoccarda venne fondata dal duca Liudolf di Svevia, diventando in seguito, prima residenza per i Conti di Wurttemberg e poi residenza reale quando questi ultimi ottennero il titolo di Re di Stoccarda.

Il nome dello stato e della famiglia reale Württemberg ha origine dal nome della steppa della collina limitrofa a dove Stoccarda sorge e su quella collina, dal 1824, fu collocato il mausoleo di Wilhem I di Württemberg e Katharina, rispettivamente Re e Regina di Stoccarda.

Dal 1871 al secondo dopoguerra

Nel 1871, come regno autonomo, il Württemberg si unì all’Impero tedesco, creato dal primo ministro prussiano von Bismarck grazie a innumerevoli successi bellici e diplomatici. Dopo la Grande Guerra, la monarchia cadde e sì proclamo indipendente lo Stato Libero di Württemberg, come parte della Repubblica di Weimar. Nel 1920, Stoccarda fu sede del Governo Nazionale Tedesco. Nella Seconda guerra mondiale, il centro città di Stoccarda fu quasi completamente raso al suolo da bombardamenti aerei.

Nel 1945 gli Alleati presero il controllo della Germania. Furono uniti i precedenti Stati tedeschi del Baden e del Württemberg e più tardi per plebiscito, nel 1952 fu creato lo stato democratico Baden-Württemberg con capitale Stoccarda, dopo lunghe discussioni tra i sostenitori di quest’ultima o i sostenitori di Karlsruhe, capitale del Baden e sede del Bundesverfassungsgericht, corte costituzionale della Rep. Federale Tedesca.
Nel secondo dopoguerra, durante un discorso tenutosi nella Casa dell’Opera di Stoccarda fu presentato una traccia del Piano Marshall, fu uno dei piani politici-economici statunitensi per la ricostruzione dell’Europa dopo la Seconda guerra mondiale un piano di aiuti economico-finanziari per l’Europa. Marshall affermò, che l’Europa avrebbe avuto bisogno, almeno per altri 3-4 anni, aiuti da parte statunitense e che, senza di essi, la gran parte del Continente avrebbe conosciuto un gravissimo deterioramento delle condizioni politiche, economiche e sociali.

Stoccarda contemporanea

Da qualche anno è stato ammodernata la rete tranviaria, trasformata in un’efficiente Stadtbahn- “U-Bahn”. Esso è uno dei più moderni sistemi di trasporto in Europa. Dispone di 14 linee veloci sia interrate che in superficie su sede protetta, e con ben 120 km di tratta è in grado di raggiungere in maniera capillare i vari punti della città e le località dell’hinterland.

Stoccarda ha la reputazione di città dello sport, per i diversi eventi sportivi organizzati. Ha ospitato i Campionati del mondo di atletica leggera 1993 e molti altri di diversi sport, a livello europeo o mondiale: il Gottlieb-Daimler-Stadion è stato sede di alcune gare dei Campionati del mondo di calcio 2006, in particolare della finale per il 3° e 4° posto.

Viaggi ai Mercatini di Natale di Stoccarda e le Cascate del Reno

Scopri i Mercatini di Natale di Stoccarda, i favolosi Mercatini Tedeschi, e la bellezza delle Cascate del Reno nel periodo natalizio!

135€

  • 30 nov
  • 07 dic

02.39523309Lun-Ven | 9.00-18.00

327.1493890Sempre attivo

327.1493890Lun-Sab | 9.00-19.00

info@mercatinidinatale.comSempre disponibile

Newsletter

Iscriviti alla Newsletter!
x

Informativa sui cookie

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.